Le scuole come beni comuni

Le scuole come beni comuni è il progetto che l’’Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie del Comune di Ferrara, sta portando avanti dal 2014 assieme a genitori, studenti e insegnanti nei nidi, nelle scuole dell’infanzia, nei centri bambini genitori, nelle scuole primarie e nelle scuole secondarie di primo grado.

Si tratta di micro-progetti partecipativi che vedono il coinvolgimento diretto dei genitori nelle scuole con l’intento di creare maggiore partecipazione e collaborazione tra scuole e genitori, rafforzare la cittadinanza attiva e la partecipazione dei genitori attorno e dentro le scuole condividendo la necessità comune del prendersi cura e apportare miglioramenti strutturali degli spazi pubblici frequentati dai bambini.
Le scuole vincitrici, hanno ricevuto un piccolo finanziamento che è stato utilizzato per coprire le spese necessarie per l’acquisto dei materiali occorrenti per i lavori di miglioramento.

Riappropriarsi degli spazi, prendendosene innanzitutto cura, ha una forte valenza educativa nei confronti delle future generazioni che, oltre ad essere i soggetti che usufruiscono quotidianamente degli spazi scolastici, sono anche coloro che dovranno imparare più di tutti a valorizzare i beni comuni e a farne un uso rispettoso a beneficio della comunità.