Sabato 29 novembre alle ore 10.30 all’Istituto G.B. Aleotti di Ferrara, in via C. Ravera 11, sarà presentata la mostra interattiva “Io non tremo”, un percorso didattico rivolto alle scuole secondarie di primo e secondo grado per conoscere e capire il rischio sismico. La mostra, già ospitata recentemente dall’Istituto Copernico – Carpeggiani della nostra città, continua così il suo itinerario educativo grazie alla collaborazione
tra l’Associazione Io non tremo, cui si deve la realizzazione del progetto scientifico, e l’Istituto Aleotti che da tempo dedica una specifica un’attenzione formativa a questo tema. Il percorso espositivo si articola in un’ampia serie di pannelli e materiali che illustrano i molteplici aspetti che concorrono a inquadrare e comprendere il terremoto e le sue implicazioni culturali, sociali, storiche e scientifiche. La mostra, allestita fino al 22 dicembre, è aperta a gruppi scolastici delle scuole secondarie che potranno prenotare la visita e avere come guide speciali gli studenti dell’Aleotti, i quali diventeranno tutor dei loro coetanei, nell’ottica di favorire la didattica tra pari. All’incontro di sabato parteciperanno il dirigente dell’Istituto Aleotti Fabio Muzi, la prof. Sabrina Volpe, coordinatrice del Laboratorio di prevenzione sismica dell’Istituto, Mauro Bernardini e Gianluca Poggi dell’associazione Io Non Tremo, Stefano Gargioni, dirigente dell’Istituto Mosti, Simone Corli, presidente collegio Geometri di Ferrara e l’assessore comunale ai Lavori Pubblici, Mobilità e Protezione Civile Aldo Modonesi, insieme a una nutrita rappresentanza di allievi della scuola.

Per info

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *